Fangoterapia contro la cellulite

Home  >>  News  >>  Fangoterapia contro la cellulite

Fangoterapia contro la cellulite

21
lug,2016

0

fangoterapia

I Fanghi utilizzati a scopo terapeutico come impacchi sono costituiti da una parte di acqua ricca di minerali e da materie organiche ed inorganiche.

Sono piuttosto malleabili, per essere spalmati mantenendo aderenza alla cute; trattengono il calore, provocando un’adeguata vasodilatazione sulla zona trattata; grazie alle sostanze organiche ed inorganiche dotate di carica polare, permettono uno scambio ionico, facilitando il giusto assorbimento a livello della cute, favorendo così lo scambio metabolico cellulare.

 

Diversi gli Effetti della Fangoterapia :

  • Effetto analgesico, utile a livello osteo-articolare.
  • Effetto miorilassante, il calore sprigionato dal fango favorisce la decontrattura del muscolo.
  • Effetto antinfiammatorio, l’azione drenante favorisce la migrazione dei liquidi producendo leggerezza soprattutto agli arti inferiori.
  • Effetto eutrofico, dato dal costante scambio osmotico nella cute, la pelle migliora nella consistenza e nel colore.
  • L’azione drenante è un ottimo coadiuvante nei trattamenti anticellulite.

 

In cosmetica si possono usare fanghi che producono un effetto riscaldante, che oltre ad essere ricchi di alghe e sali minerali, contengono principi attivi come la centella asiatica, mirtillo nero, gingko biloba, etc. e fanghi che contengono principi attivi rinfrescanti, vasocostrittori, come l’ippocastano (antiedemigeno – antinfiammatorio) e l’hamamelis (ottimo in caso di varici, flebiti, pesantezza alle gambe) la vite rossa ricca di antocianine che proteggono le pareti dei vasi sanguigni permettendo la giusta permeabilità. E ancora l’eucalipto, che ha proprietà balsamiche, astringenti o la menta che ha proprietà decongestionanti-disarrossanti.

Per avere un buon drenaggio è necessaria l’applicazione dei fanghi in tutto il corpo. In breve tempo la circolazione si riequilibra, donando una sensazione di piacevole calore e leggerezza.

Con dieci trattamenti si ottiene già un notevole miglioramento dei tessuti, agendo sull’aspetto a buccia d’arancia e sul colorito spesso cianotico delle zone colpite da cellulite.

Francesca Salzano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>